KOLINPHARMA
I prodotti Kolinpharma
Rassegna stampa
Dal mondo Kolinpharma
24/03/2021
L’innovazione del modello di business di KOLINPHARMA®: un metodo di ricerca farmaceutica applicato alla nutraceutica.
INTERVISTA INDUSTRIA ITALIANA

Questa è la cifra caratteristica di KOLINPHARMA® che ha scelto di distinguersi rispetto ai competitor grazie all’innovazione del modello di business, una precisa strategia che consente di crescere inserendosi in una domanda non ancora soddisfatta o aumentando il valore aggiunto per il cliente.

Rita Paola Petrelli presidente di KOLINPHARMA® commenta: “Nel 2020 abbiamo registrato una crescita nel primo trimestre del 4%, mantenuta anche nei trimestri successivi e sperimentato un’accelerazione nel mese di dicembre del +7% a volumi e del + 11% a valore. Numeri che hanno portato nei primi due mesi del 2021 anche a due ulteriori upgrade, ovvero il lancio del primo dispositivo medico in classe III e l’inserimento di 33 nuovi IMS.

La cifra caratteristica di KOLINPHARMA® è la specializzazione in R&D realizzata in house e in collaborazione con le maggiori università italiane e laboratori di ricerca privati che derivano da spin off universitari.

Inoltre ci attestiamo sul mercato e verso il medico specialista con uno standard elevato rispetto ai competitor: ad esempio nella nutraceutica non è obbligatorio effettuare studi in vitro mentre noi lo facciamo di norma.

Un’altra caratteristica differenziante è la scelta di procedere fin da subito con certificazioni sia per l’azienda sia per i prodotti e ogni prodotto è coperto da brevetto.”

 


< Torna indietro
Ultime news
L'accordo tra Kolinpharma<sup>®</sup> e AstaReal<sup>®</sup> sulle più importanti testate finanziarie
26/10/2022
L'accordo tra Kolinpharma® e AstaReal® sulle più importanti testate finanziarie
Su Milano Finanza l’accordo di distribuzione tra Kolinpharma<sup>®</sup> e AstaReal<sup>®</sup>
25/10/2022
Su Milano Finanza l’accordo di distribuzione tra Kolinpharma® e AstaReal®
“Il rigore della scienza, l’ascolto delle persone”
“Il rigore della scienza, l’ascolto delle persone”