KOLINPHARMA
La nostra Mission
WHISTLEBLOWING
Operiamo in modo etico.

KOLINPHARMA si impegna ad operare in modo etico e chiede e si aspetta dai suoi
I) dipendenti e collaboratori,
II) consulenti, collaboratori, lavoratori interinali e liberi professionisti,
III) partner terzi quali appaltatori, fornitori, clienti wholesale, ecc., nonché
IV) componenti degli organi sociali,

un comportamento allineato a:

Codice Etico di Gruppo e Valori del Gruppo KOLINPHARMA;
Modello di organizzazione, gestione e controllo ex Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n.231;
Policy Anti-corruzione;


La fonte normativa è la legge 30 novembre 2017, n.179 che ha integrato l’art.6 del D. Lgs.231/2001, prevedendo anche nel settore privato l’istituto del whistleblowing, introdotto nel settore pubblico dall’art.1, comma 51, della legge 190/2012.

La segnalazione (cd. whistleblowing) è un atto di manifestazione di senso civico, attraverso cui il segnalante o whistleblower contribuisce all’emersione di comportamenti illeciti. Il Consiglio di Amministrazione della società ha approvato la procedura di whistleblowing, procedura per la gestione della segnalazione di illeciti in Febbraio 2019, garantendo la riservatezza e l’anonimato in caso di segnalazione di illeciti.

Il soggetto destinatario della segnalazione è l’Organismo di Vigilanza della società (di seguito anche “OdV”) nominato dalla Società ai sensi dell’art.6 del D. Lgs.231/01.

Febbraio 2019

“Il rigore della scienza, l’ascolto delle persone”
“Il rigore della scienza, l’ascolto delle persone”