KOLINPHARMA
I prodotti Kolinpharma
News
Dal mondo Kolinpharma
28/06/2018
MILESAX progetto finalista

MILESAX progetto finalista nella premiazione de “LE ECCELLENZE DELL’INFORMAZIONE SCIENTIFICA E LA CENTRALITA’ DEL PAZIENTE” organizzato da Merqurio Holding con il patrocinio di FNOMCeO oltre che del Ministero della Salute.

L’informazione scientifica rappresenta lo strumento d’elezione per promuovere progetti che, in molti casi, hanno la capacità di migliorare la qualità di vita dei pazienti. A tal proposito, la caratteristica del premio è stata quella di valorizzare i progetti che hanno generato un reale beneficio per la salute dei cittadini e un decisivo progresso verso l’affermazione della centralità del paziente, affidando la scelta delle eccellenze ai reali fruitori dei messaggi informativi: i medici, cui spetta in concreto la cura dei pazienti.

L’individuazione delle eccellenze è avvenuta attraverso un percorso di selezione partito dall’invio di 250.000 questionari proprio ai medici che dovevano segnalare progetti etici e di eccellenza che rispecchiavano la caratteristica di innovazione e di essere fortemente orientati al miglioramento della qualità di vita dei loro pazienti.

Da un percorso che prevedeva diversi step di valutazione si è giunti alla definizione di 39 progetti, suddivisi in 8 categorie (tra cui i nutraceutici), sottoposti a valutazione del board, tra i quali MILESAX che ha conseguito l’attestato di progetto finalista. Il nostro progetto, citato con altri 5 progetti di aziende che operano nel settore nutraceutico come Mylan, Sigma Tau, Italfarmaco, Doc Generici e Camo, ha visto ottenere il 2° posto assoluto. Un grandissimo risultato.

Siamo fieri di essere stati nominati, e questo è avvenuto grazie alla dedizione nel lavoro giornaliero di informazione medico scientifica, svolta con tutti i massimi criteri di etica, professionalità ed eccellenza.


< Torna indietro
Ultime news
28/06/2018
MILESAX progetto finalista
28/05/2018
AIM Italia Conference 2018, Milan
“Il rigore della scienza, l’ascolto delle persone”
“Il rigore della scienza, l’ascolto delle persone”